Blog

febbraio 9, 2016

Posizionamento Siti web: 3 passi

Come posizionare i siti web?

Per capire come posizionare i siti web bisogna prima imparare cosa significa un posizionamento del sito web e la sua ottimizzazione. Se non avete molta familiarità con questi argomenti e di come ci siano differenze parlando di SEO o di SEM, si prega di leggere: la differenza tra SEO e SEM.

Cosa è necessario per il posizionamento di un sito web?

– Un computer
– Un sito web
– Conoscenza di base dell’HTML, tuttavia per questo ci si può affidare ad un buon webmaster (la maggior parte delle aziende hanno un webmaster all’interno o un libero professionista, che controlla il loro sito)
– Conoscenza di base delle corrette tecniche SEO

Qui di seguito, cercheremo di descrivere i metodi di posizionamento di siti web che utilizzano tecniche di SEO.

Fase 1 – preparare un elenco di parole chiave

Preparare un elenco completo delle parole chiave e frasi che descrivono il vostro sito. Provate a pensare alle parole chiave che si pensa che gli utenti possano utilizzare per trovare siti come il vostro. Usare frasi che consistono di 2/3 o 4 parole chiave.

Una volta che avete la vostra lista pronta, scegliete le frasi che si possono facilmente includere nel contenuto. Lasciate il resto delle frasi per dopo, o considerate il loro utilizzo in una campagna SEM (AdWords).

Fase 2 – ripulire il codice

Questo passaggio è anche parte di un processo di ottimizzazione del sito web e richiede un po’ di background di HTML. Controllate che tutte le pagine del vostro sito abbiano un codice pulito. Assicuratevi di sbarazzarvi di:
• note inutili
• link inattivi
• cattive redirect (è necessario utilizzare 301 – redirect permanente, Non 302 – temporaneo)
• sbarazzarsi di Flash inutili
• fare in modo che non si disponga di contenuti duplicati (due pagine con lo stesso testo)
• verificare il codice HTML
• preparare i contenuti
Poiché la preparazione dei contenuti è così importante a livello SEO, richiede molta attenzione. La scrittura di contenuti è facile, se si dispone di esperienza in copywriting. Se si gestisce il proprio sito con il tempo poi, più pagine si aggiungono, più la scrittura di nuovi contenuti diventa facile.

Per posizionare in modo efficace i siti web, è necessario avere qualcosa da posizionare e ottimizzare su quel sito. Ecco perché il contenuto è senza dubbio l’elemento più importante nell’ottimizzazione del sito web.

Prendete il vostro elenco di parole chiave e passate attraverso ogni pagina web di controllo, quali parole chiave sono adatte per quale pagina. Cercate di assegnare due o tre frasi per ogni pagina web.

Successivamente, iniziate a modificare il contenuto con l’aggiunta di frasi chiave assegnate a pagine appropriate. Includete frasi in diverse lingue ha un senso – questo è il passo chiave nel sito web SEO.

Tuttavia, astenevi da parole chiave con contenuti ridondanti. Non si vuole scoraggiare il lettore con testi come:

“Migliori pneumatici per auto on-line! Visitate il nostro sito di pneumatici auto! Vendiamo i migliori pneumatici per auto di tutti offrendo pneumatici al prezzo più basso”.

Trasformare keyword in collegamenti attivi

Ovunque si inserisce una keyword, cercate di trasformarla in un link che indirizza a una pagina relativa a quella frase. Così, con il nostro esempio “pneumatici”, se quella frase si trova su una pagina dedicata ai tergicristalli, farlo diventare un link da dirigere ad una pagina che ha un contenuto esclusivamente “pneumatici”.

Più il vostro sito ha contenuti più informativi con link attivi, più facile sarà il vostro lavoro di posizionamento sui motori di ricerca. Scrivete articoli sui vostri servizi e prodotti indirizzandoli ai tuoi lettori.

In questo modo si:
– migliora la posizione nei motori di ricerca del tuo sito web
– creano contenuti che aiuteranno a convincere il lettore ad comprare.

Il tuo sito web è costituito da molte pagine secondarie.

Ogni pagina secondaria deve rispondere a una domanda specifica, o presentare un’idea specifica per tutto il tempo convincere i visitatori per l’acquisto.
Ricordate che l’obiettivo del vostro sito web e lo scopo di ottimizzazione dei motori di ricerca, è quello di aumentare le vendite, piuttosto che solo aumentare il numero di visitatori.

Fase 3 – Etichette

Il prossimo passo nel processo di ottimizzazione del sito web è quello di riempire accuratamente ciascuno dei meta-tag assegnati ad ogni pagina. I Meta tag si trovano all’interno del codice e sono responsabili per i seguenti parametri della pagina web:
– Titolo
– Descrizione
– Parole

I Tag aiutano i motori di ricerca a capire rapidamente cos’è ogni vostra pagina web.

Titolo

Provate il titolo di ogni pagina web utilizzando 4-5 delle frasi più importanti che descrivono quella pagina. Ricordarsi di separare ogni frase con un trattino o un altro simbolo come: |. Non create il titolo con quantità eccessive di frasi come la maggior parte dei motori di ricerca fanno, dovete prestare solo attenzione ai primi 25-35 caratteri. Inoltre, assicuratevi che ogni pagina abbia un proprio, unico titolo (questo vi aiuterà a posizionare molte pagine per molte frasi).

I titoli appaiono in SERP (pagina dei risultati dei motori di ricerca), come i collegamenti che gli utenti del web cliccano per entrare nel vostro sito.

Descrizione

In questo tag è possibile scrivere di più sulla vostra pagina. Provate a ripetere alcune delle parole chiave utilizzate nel titolo, così come scrivere una breve descrizione che spiega che cosa la pagina è. Scrivete in ​​modo tale da invogliare un utente web a cliccare sul vostro link.
Le descrizioni sono visibili nella SERP sotto il titolo. Le descrizioni sono praticamente l’unico testo che gli utenti di Internet leggono, che può invitare a fare clic sul tuo link, piuttosto che alla concorrenza.

Parole

Questo è uno dei tag meno importanti, a cui i motori di ricerca prestano meno attenzione. Google ignora quasi del tutto le informazioni in questo tag.
Tuttavia, anche se Google ignora praticamente questo tag, altri motori di ricerca come MSN e forse anche Yahoo, sembrano ancora dargli un po’ di peso marginale. È per questo che non fa male acompilare questo tag con le parole chiave relative.
Le parole in questo tag non sono visibili in SERP.

Realizzazione siti web
About blueart